Istruzioni

1.

I motivi che desideri imprimere a fuoco sul tagliere li puoi disegnare prima a matita oppure puoi copiare sul legno un motivo a piacere, utilizzando la carta carbone. A me piace molto disegnare e dipingere e quindi mi metto subito all’opera.

2.

Quando il disegno è terminato, avvita uno dei 9 inserti sulla punta del pirografo e poi collega il cavo alla presa di corrente. Prima di cominciare, lascia che il pirografo si riscaldi bene per alcuni minuti.

Disegnare linee, cerchi e scritte con un pirografo non è come disegnare con una matita e richiede un po’ di esercizio. Conviene quindi fare i primi passi con questa tecnica “scottante” su un vecchio tagliere, provando anche i diversi inserti.

3.

ATTENZIONE! Gli inserti sono incandescenti! Per cambiarli bisogna sempre usare una pinza e mai afferrarli con le dita!

Dopo aver rimosso un inserto dal pirografo, lo dovresti deporre su una vecchia tavoletta di legno per farlo raffreddare. Anche il nuovo inserto lo avviti sul pirografo servendoti della pinza.

Per questo sono necessari i seguenti materiali

  1. Taglieri di forme e grandezze differenti, per es. tagliere per il pane con impugnature arrotondate, tagliere a forma di treccia, tagliere con bordo di corteccia e manico oppure tagliere in legno di tiglio con corteccia
  2. Vecchi taglieri in legno per disegni di prova
  3. Pirografo con 9 inserti 
  4. Pinza
  5. Base di appoggio preferibilmente in legno per gli inserti molto caldi
  6. Matita con mina morbida
  7. Righello
  8. Gomma per cancellare

I miei consigli per una buona riuscita

  • Idee per i motivi da disegnare li trovi ad esempio su Pinterest. Li puoi disegnare copiandoli oppure stamparli e poi trasferirli sul legno utilizzando la carta carbone.
  • Per i motivi con linee molto fini, i particolari o le scritte ho lavorato di preferenza con l’inserto a punta lunga.
  • I tratti più lunghi riescono meglio se si eseguono a più riprese e con brevi interruzioni. Non si deve però mai lasciare la punta del pirografo sulla linea che si sta tracciando. Basta un attimo perché lungo la linea si formi un grande punto scuro!
  • Per disegnare linee curve devi far ruotare la tavoletta adattandola alla nuova posizione.
  • Nell’eseguire lavori lunghi e impegnativi la mano si stanca rapidamente. Fa allora piuttosto una pausa e continua a disegnare più tardi per evitare errori da affaticamento.
  • Disegnando a lungo con la stessa punta a volte si allenta la chiusura a vite. Si deve allora fissare meglio l’inserto stringendolo con la pinza.
  • Durante il funzionamento dell’apparecchio non toccare mai la punta! I diversi inserti vanno avvitati e svitati utilizzando sempre la pinza.
Giovedì 1. Gennaio
Tutte le azioni

Accedi e vinci 5000.- franchi!

Vai al concorso
  • Accedi con il login Migros e partecipa all'estrazione principale.
× chiudi