Per i bambini, la visita di San Nicolao è un’esperienza indimenticabile. Grazie a questi consigli i bambini ricorderanno sempre con piacere la tradizionale usanza.

Il momento in cui, sulla soglia di casa, il padre travestito da San Nicolao, viene smascherato.

Per evitarti una simile figuraccia, abbiamo elencato nella seguente check list i punti principali da tenere a mente.

1. Il costume

Se è una persona ben conosciuta dai bambini a vestirsi da San Nicolao o da Schmutzli (il suo aiutante), il travestimento è di fondamentale importanza. Assicurati soprattutto che il viso sia ben coperto e che non siano visibili elementi di riconoscimento come occhiali o gioielli, che sono preferibilmente da togliere o nascondere bene sotto l’abbigliamento, altrimenti la festa finisce ancor prima di cominciare!

2. La storia

La tradizione vuole che San Nicolao all’inizio racconti ai bambini una storia. Scegli un racconto adatto a tutte le fasce di età, soprattutto in presenza di un gruppo. In Internet trovi vari testi appropriati. I piccoli ascoltatori amano particolarmente le storie inventate, in cui ritrovano se stessi e altri membri della famiglia.

3. Elogi e rimproveri

A San Nicolao e al suo aiutante Schmutzli viene spesso affidato il compito di passare in rassegna l’anno, richiamando l’attenzione dei bambini su cosa hanno fatto di buono e su cosa invece, secondo i genitori, dovrebbero migliorare. Ritagliati tempo a sufficienza per parlare personalmente con i bambini il giorno del grande evento. Se è un gruppo a ricevere la visita di San Nicolao, scegli contenuti adatti a tutti i bambini. E soprattutto ricorda: vacci piano con i rimproveri! Agli occhi dei bambini un uomo misterioso e barbuto è già piuttosto terrificante.

4. La ricompensa

Il felice coronamento di ogni festa di San Nicolao è in ultimo l’apertura del suo sacco, che per tradizione contiene arachidi e cioccolato. Tuttavia non ci sono limiti alla fantasia per scegliere con cosa riempirlo. Puoi infilarci anche qualche sano snack! In caso di gruppi numerosi conviene informarsi prima se vi sono bambini che soffrono di allergie alimentari.

Ometti dolci

Impreziosisci il sacco di San Nicolao con un dolcetto fatto in casa: ti consigliamo l’ometto di pasta, amato da grandi e piccini.

Vai alla ricetta!
× chiudi